• Home
  • keyboard_arrow_right News
  • keyboard_arrow_right Siglata collaborazione con Conflavoro PMI.

News

Siglata collaborazione con Conflavoro PMI.

Micreohub 15 Novembre 2021 14


Background
share close

Firmato a Paola l’accordo di collaborazione tra l’associazione di categoria Conflavoro PMI Cosenza, attiva per la promozione delle piccole e medie imprese locali, e la società di consulenza MicreoHub, tra i tutor dell’Ente Nazionale per il Microcredito, L’obiettivo: rafforzare i servizi di assistenza e supporto ai piccoli imprenditori emergenti del territorio cosentino.

 

PAOLA (CS) – Siglato il protocollo di intesa tra Conflavoro PMI Cosenza, la confederazione locale della prima associazione di categoria italiana per imprenditori innovativi, e MiCreo Hub, start-up per la consulenza aziendale attiva sul fronte della finanza agevolata e tra i tutor certificati dell’Ente Nazionale per il Microcredito – ENM.

 

Nata dalla volontà di rafforzare la crescita economica e sociale del territorio cosentino espressa dal Responsabile della confederazione locale Antonio Ramundo e del CEO di MiCreo e tutor ENM, Katia Stancato, la convenzione prevede attività di supporto agli imprenditori attraverso la diffusione delle opportunità e la presenza di un consulente esperto di microfinanza e finanza agevolata presso la sede di Conflavoro PMI Cosenza per l’ascolto e l’accoglienza delle istanze. In particolare, l’intesa mira a rendere noti attraverso eventi, seminari, mailing list, sito web e social media i bandi e gli avvisi rilevanti per le PMI emanati a livello europeo, nazionale, regionale, provinciale e camerale e a fornire assistenza operativa tramite attività di ascolto e accompagnamento. Tra i canali di comunicazione particolare rilevanza assumerà la pagina Facebook della associazione di categoria con l’intento di diventare luogo di aggregazione delle informazioni significative per i piccoli imprenditori emergenti. 

 

L’inaugurazione delle attività alla presenza delle Istituzioni è prevista nelle prossime settimane e rappresenterà l’occasione per un approfondimento tematico sul microcredito, considerato particolarmente rilevante per la nascita e il consolidamento delle piccole attività economiche nella fase attuale di post-pandemia. 

 

Infine, determinante per l’accordo di collaborazione è stata la comune vocazione dei due soggetti a pensare l’economia dei territori in chiave generativa e di sistema. Non solo fornire supporto ai singoli, tra gli obiettivi dell’intesa è infatti riconosciuta come fondamentale la capacità di costruire relazioni significative e di generare processi economici che abbiano ricadute sociali e che sappiano proiettare il territorio verso una crescita sostenibile, intelligente e inclusiva.

 

Soddisfatti i promotori dell’iniziativa, Ramundo e Stancato, per i quali “la ripresa post-pandemia sarà possibile solo con il pieno coinvolgimento dei piccoli imprenditori emergenti e con la capacità di far emergere e supportare le esperienze più innovative offrendo chance di reale consolidamento attraverso gli strumenti della microfinanza”.

 

Sotto, l’articolo dedicato.

 

 

Rate it
Previous post

Facebook